clintontrump

Usa: Clinton e Trump, due candidati con (molti) limiti

  La seguente intervista al professor Joseph Lowndes (Scienze politiche, Università dell’Oregon) è apparsa su “Repubblica” in data 2 novembre 2016   Quanto è importante il Presidente degli Stati Uniti? Ha una grande influenza all’estero. Inoltre, è il comandante in capo delle Forze Armate statunitensi. Sono ruoli molto importanti. Ma d’altro canto, il suo potere…

schindler

Trump e Clinton? Sintomi del declino della democrazia

  In foto: il teologo David Schindler  Il seguente articolo è tratto da “Il Foglio” (link originale: http://www.ilfoglio.it/esteri/2016/10/16/trump-clinton-sintomi-inevitabile-malattia-della-democrazia-liberale___1-v-149290-rubriche_c152.htm)     Alexis de Tocqueville aveva intravisto lo psicotico affannarsi del becero Donald Trump, aveva intuito il sordido viluppo di potere di Hillary Clinton, aveva presentito i dibattiti vacui, scorto gli intrighi intessuti nel silenzio di server privati,…

apprentice-Trump

Contro Trump un mix di contraddizioni

  Fonte: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=16776&mode=&order=0&thold=0   Alfred Hitchcock amava ripetere che «più riuscito è il cattivo, più riuscito sarà il film», e se questo è vero, vorrà dire che le imminenti elezioni presidenziali americane saranno ottime, poiché il «cattivo» (Donald Trump) è il miglior cattivo che si possa immaginare? Sì, ma in un senso assai problematico. Per la…

trumpstampa

Trump: “L’Europa ha fatto troppi errori, ora via la Francia”

    I mercati hanno reagito molto male all’uscita della Gran Bretagna dalla Ue: non si è pentito di averla sostenuta?   «Il popolo ha scelto l’indipendenza, e questa è una decisione comprensibile. I mercati sono sempre agitati, ma la minaccia che li preoccupa davvero è un’altra: il debito da 19 trilioni di dollari accumulato…

Trump e il populismo di destra

L’ascesa di Donald Trump è, come ho sostenuto la scorsa settimana, un sintomo dei fallimenti delle élites; in particolare, ma non esclusivamente, l’élite del partito repubblicano. Mr Trump sta canalizzando con successo l’aggressività e la rabbia del popolo americano. Questa tattica non è nuova. Ancora una volta,la rabbia porta alla demagogia. Ma i demagoghi non…