Al centro: il giornalista Sky Pio D'Emilia, a sx Giacomo, a dx Giuseppe

Fukushima: “A Nuclear Story” (la recensione)

    di Giacomo Giglio   Sono passati più di sei anni dalla tragedia di Fukushima: a molti di noi quel nome dirà ormai poco e ci sembrerà molto lontano nel tempo, vista la frenesia dell’informazione odierna – che “trangugia” notizie su notizie alla velocità della luce. Vedere “Fukushima – A Nuclear Story“, ospitato all’interno…

Eastwood

C’era una volta il maschio

di Dalila Giglio   C’era una volta il maschio: non necessariamente alfa, ma comunque mascolino, nell’aspetto e nei modi. L’uso dell’imperfetto sembra essere d’obbligo da quando, alcuni giorni fa, all’interno di una nota trasmissione televisiva, è andato in onda un approfondito reportage sulla sterilità maschile dal quale è emersa una realtà allarmante, se non drammatica.…

Il Filadelfia prima della demolizione

La rinascita del Filadelfia

  di Giuseppe Lupoli   A fine maggio, verrà inaugurato il nuovo Filadelfia, dopo la sua ricostruzione. E’ un fatto molto importante, non solo per i tifosi del Torino o gli appassionati di calcio, ma per tutti coloro che pensano che la tutela del nostro passato sia importante e non sia un aspetto secondario. Nel…

Patrizia

Storie di vita vissuta: la storia di Patrizia

di Redazione Equilibrio Instabile   Patrizia è sempre sorridente ed è una gran chiacchierona. La passione per il volontariato e per il sociale l’ha iniziata a respirare fin da piccola, in famiglia. Infatti, sceglie di intraprendere il percorso di studi in Scienze e Servizio Sociale e diventa, dopo l’esame di Stato, assistente sociale. Durante l’Università,…

L'inglese sta diventando la lingua ufficiale in molte aziende globali

Come l’inglese sta diventando “lingua global”

  L’inglese sta diventando la lingua ufficiale in molte aziende globali Fonte originale: BBC News Traduzione di Andrea Noemi Delia    Quasi ad ogni incontro di lavoro alla quale partecipa Keiko Claassen si svolge in lingua inglese. La sua azienda ha sede in Italia e lei è olandese. Durante un incontro in cui lei era…

La guerra in Siria è stata presentata unilateralmente sui media occidentali

La narrativa occidentale della guerra in Siria (parte II)

  Fonte: Investig Action Traduzione di Federica Morelli    Ultimamente in Gran Bretagna si è dato significativo risalto alla posizione di Jeremy Corbyn sulla Siria, soprattutto dopo che il già menzionato Oz Katerji, che per sua stessa ammissione supporta “inequivocabilmente” la guerra contro la Siria, nell’ottobre 2016 lo ha interrotto ripetutamente durante un evento della…

La guerra in Siria è stata presentata unilateralmente sui media occidentali

La narrativa occidentale della guerra in Siria (Parte I)

  Fonte originale: InvestingAction Traduzione di Federica Morelli   Dal 2011 il flusso di analisi mal informate, inaccurate e spesso del tutto disoneste sugli eventi in Siria è stato inarrestabile. Ho già scritto sui pericoli dell’utilizzo di spiegazioni sempliciste per comprendere il conflitto, un problema che è emerso ripetutamente negli ultimi cinque anni. Tuttavia c’è…

Westminster

Londra, l’Islam e l’angoscia occidentale

  di Giacomo Giglio   Le celebrazioni per il sessantesimo anniversario dell’Unione Europea si svolgono in un clima di mestizia e angoscia, al di là dei proclami roboanti e ridicoli dei dediti alla causa dell’Europa. Il filosofo tedesco Heidegger, autore dell’opera magna della filosofia “Essere e Tempo”, affermava che l’angoscia esistenziale nasce dal fatto che…

Sammer, capitano del Borussia Dortmund, con il Pallone d’oro

Il Pallone d’oro delle polemiche

  di Giuseppe Lupoli   Tutti i premi portano delle polemiche: capita per il Nobel, per l’Oscar e, più prosaicamente, anche per il Pallone d’oro. L’edizione del 1996, però, si rivelò particolarmente contestata. L’anno precedente aveva vinto per la prima volta un calciatore non europeo, il liberiano George Weah, perché da quell’anno cambiarono le regole e…