iraq

Lo Stato islamico sconfitto a Falluja: è l’inizio della fine?

  L’esercito iracheno ha appena riconquistato Falluja e l’offensiva su Mosul è alle porte. Ma intanto, è cominciato il dibattito sul futuro dello stato iracheno. Tutte le forze politiche sanno che l’Iraq non potrà mai tornare quello di prima. Qualcosa di simile al gruppo Stato islamico (Is) si svilupperebbe subito in città come Mosul, Ramadi, Tikrit e…

islam

L’Islam contro l’omosessualità: quali conseguenze per noi?

        Dopo la strage di Orlando, pubblichiamo questo pezzo di Tahar Ben Jelloun   L’Islam considera l’omosessualità un crimine ben più grave dell’adulterio e dei rapporti prematrimoniali. Peggio di ogni altra cosa, unire due uomini è considerato una rivolta contro Dio, una disobbedienza intollerabile. Questo “crimine” è punito con la lapidazione, o…

anni ottanta

La generazione Millennials: esclusa dal banchetto

di Dalila Giglio     Che belli gli anni ’80. Gli anni del matrimonio tra Carlo e Diana e dell’Italia Campione del Mondo; delle capigliature cotonate e dei Ray-Ban a goccia; di Thriller e di Like a virgin; di Drive in e d’Indietro Tutta; del walkman e del cubo di Rubik. Che nostalgia ci assale…

gb brexit

Regno Unito: i poveri voteranno per la “Brexit”

A dieci giorni dal referendum che potrebbe decretare l’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, il risultato è sempre più in bilico. Anzi, stando agli ultimi sondaggi, il fronte dell’uscita sembra avere un piccolo vantaggio. Come siamo arrivati a questo punto? Com’è possibile che i miei concittadini siano così delusi dal progetto Europa – nel quale…

Omar Mateen Identified as Gunman in Mass Shooting in Florida

Strage di Orlando: chi è Omar Mateen?

  Domenica 12 giugno a Orlando, in Florida, un uomo è entrato nel Pulse, un famoso locale gay della città, e ha iniziato a sparare sulla folla. L’uomo era un cittadino americano di origini afghane, e si chiamava Omar Mateen: nella sparatoria, iniziata intorno alle 2 di mattina (in Italia erano le 8), ha ucciso 49 persone…

stelle

Un mondo dove non si vedono più le stelle

  “E quindi uscimmo a riveder le stelle…”. Magari. Tra tutti i paesi industrializzati, il nostro detiene il primato del cielo più inquinato dal punto di vista luminoso. Anche nelle zone “fortunate” del nostro Paese, il cielo notturno ormai non è più del nero inchiostro che ha permesso ai nostri antenati per millenni, e fino…

Greenpeace: l’Artico si sta sciogliendo a velocità impressionante

  La zona dell’Artico si riscalda a un ritmo due volte superiore al resto del Pianeta. È l’allarme lanciato da Greenpeace alla vigilia della giornata mondiale degli oceani in un rapporto di tredici pagine sul surriscaldamento dell’area del Circolo Polare. Nel dossier, che si intitola provocatoriamente What happens in the Artic doesn’t stay in the Artic (“Ciò che accade nell’Artico non resta confinato…